Sogni e isole

 

con Giorgio Rava

Quattri racconti a quattro mani

edizioni fareNOTTE (2007) ​

 

Incipit del racconto Tempo

 

La prima volta che sono sceso dal vaporetto alla fermata Colonna stringevo nella mano la donna che amo.

Ora, ogni volta che scendo dal vaporetto la mia mano è sudata d'estate.

Gelida d'inverno.

E in tutte le stagioni stringo l'aria.