Sospeso
antologia

editrice L'entronauta (1994)

 

Incipi del racconto Rigor mortis

 

Prima di incominciare a leggere, sappiate che non credo ad una parola di questo racconto. Questa storia me l'ha raccontata uno studente di medicina in un'osteria davanti a tre bottiglie di Barbera, una quasi vuota e le altre completamente prosciugate.

 

Il telefono continuava a dare il segnale di libero. Mauro era sdraiato sul divano di casa con la cornetta in mano romai da più di venti minuti. La televisione accesa davanti a lui, trasmetteva continuamente gli spot del 144, ma lui non li guardava, anzi lo irritavano.