3D Severgnini.jpg

in libreria

dal 12 maggio

Una donna viene arrestata per traffico internazionale di stupefacenti sul confine italo-svizzero. Si professa innocente e il marito disperato chiede aiuto a Marco Tobia, ex poliziotto affetto dalla sindrome di Tourette. Un omicidio complica l’indagine, ma Tobia non rinuncerà a scoprire la verità e a svelare la “regola del rischio”, aiutato da Antonio Scuderi, ispettore di polizia costretto sulla sedia a rotelle, Anselmo, vecchio barcaiolo, e la fidanzata Clara.L’investigatore, che vive sulla minuscola isola di San Giulio sul lago d’Orta, dovrà aiutare anche la piccola Alice, “la più grande esperta di draghi del mondo”.Il lago d'inverno, con la sua nebbia e il suo silenzio, si fonde con la personalità del protagonista, ombroso e sensibile ma, come direbbe l’amico Anselmo, collezionista di parole desuete, per niente… arcinegghientissimo.

 

Ci vuole un personaggio speciale per squarciare quel velo immobile come la superficie di un lago che nasconde le inquietudini di una provincia apparentemente tranquilla. Marco Tobia, fragile, tormentato ed eroico, è proprio un personaggio così. Un Philip Marlowe, un Duca Lamberti, con la Tourette. Bellissimo." Carlo Lucarelli

Booktrailer

MOKA NOIR_posterArtboard 1.jpeg

Clicca sul manifesto per vedere il trailer

regia Erik Bernasconi

sceneggiatura Matteo Severgnini, Erik Bernasconi

(93')

Produzione VenturaFilm, 2019

Coproduzione con RSI Radiotelevisione Svizzera

Clicca sull'immagine per ascoltare

1573576556885_SAN GIULIO QUADRATA.jpg

'Le meraviglie'

RAI RADIO TRE

Un piccolo viaggio sonoro sull'isola di San Giulio

"In mezzo alle montagne c'è il Lago d'Orta e in mezzo al Lago d'Orta, ma non proprio a metà, c'è l'isola di San Giulio" così Gianni Rodari inizia il suo C'era due volte il Barone Lamberto descrivendo questo luogo unico e ricco di fascino che oggi scopriamo anche seguendo le sue tracce disseminate sull'isola, guidati dallo scrittore Matteo Severgnini.

“La tranquilla normalità della provincia fa paura. Perché nasconde sempre qualcosa di eccezionalmente inquietante. Per squarciare quel velo placido e immobile come la superficie di un lago ci vuole qualcuno di speciale, un personaggio bello, tormentato ed eroico come Marco Tobia. E uno scrittore preciso e visionario come Matteo Severgnini”.

Carlo Lucarelli

Booktrailer

37682859_2212330992129807_20166655111688
la-bottega-del-gialllo_logo.jpg
sherlock-magazine.png
logo_2x.png
magazine3.jpg
cropped-corrieredinovara.png
allfons.ru-1471cgddddggdgg.jpg
foto cuochi.jpeg
rsiila1.png
nerolaguna.png
RMC1_Logo.png
Schermata 2020-08-03 alle 11.46.47.png
13041063_993341080757917_488324811953302